Prendersi cura delle api è un po’ come prendersi cura del futuro dell’essere umano e, come disse Einstein, al loro futuro è legato anche il nostro futuro su questo pianeta.
Apicoltura Summano di Enrico Dolgan offre una nutrita scelta di mieli raccolti nel territorio dell’Alto Vicentino prodotti attraverso la tecnica che Enrico chiama del “nomadismo a Km Zero”, ossia spostare i suoi circa 100 alveari in un raggio di 20 chilometri tra Giavenale di Schio, Schio, Caltrano e Valli del Pasubio.
In quegli apiari Enrico raccoglie anche del polline primaverile. A completare questa dolce cornice Apicoltura Summano produce nel proprio laboratorio anche dei trasformati a base di miele: Nocciomiele, Cioccomiele e Mugomiele balsamico.
Oltre ai mieli, Apicoltura Summano coltiva (biologico non certificato) molte specie di frutti antichi, rari, selvatici o dimenticati che poi trasforma in confetture, prodotte in piccoli quantitativi e seguendo ricette e metodi di lavorazione tradizionali.

Enrico, nonostante il gran da fare, non ha abbandonato la sua professione di guida naturalistica e, in determinati periodi dell’anno, organizza ancora passeggiate ed escursioni con Walden – cooperativa che dà vita a viaggi all’insegna del camminare lento in tutto il mondo – nonché con le altre guide di Recoaro, per riscoprire invece le nostre montagne.

Qualità, senza compromessi.

Oltre al miele, Enrico ha avviato un laboratorio di trasformazione di frutta, con cui realizza svariati tipi di confetture e composte. Gli ingredienti sono frutti selvatici, antichi o dimenticati, talvolta abbinati anche a fiori. Frutta che proviene rigorosamente da agricoltura naturale o da raccolta spontanea e che non conosce l’uso della chimica.

  • 1° premio nel 2014 con il miele di acacia al concorso dell’Associazione Apicoltori dall’Astico al Brenta

  • 1° premio nel 2015 con il miele di acacia al concorso dell’Associazione Apicoltori dall’Astico al Brenta

  • Polline certificato dalle analisi dell’Istituto Zooprofilattico delle Venezie che attestano l’assoluta assenza di molecole inquinanti

Apicoltura Summano è tra le aziende fondatrici di Agritour, un percorso fisico e ideale tra le realtà agricole del territorio che si identificano e aggregano in uno stesso marchio unendo delle produzioni agroalimentari di alto livello a una serie di eventi legati alle tradizioni, all’enogastronomia e al turismo rurale. 
Il progetto regionale PPL accomuna invece aziende che si contraddistinguono per tradizione, tipicità e valorizzazione del territorio. A questo progetto aderiscono piccole aziende che producono e vendono direttamente al consumatore prodotti autentici e genuini, nel pieno rispetto della sicurezza igienico-sanitaria degli alimenti. 

Enrico Dolgan

Enrico Dolgan, il titolare, essendo guida naturalistico ambientale della Regione Veneto, da molti anni si occupa anche di escursionismo a piedi e di attività legate ai temi del turismo storico e dell’educazione ambientale in generale (archeologia arborea, paesaggio rurale, acqua, attività tradizionali della civiltà rurale).


Organizza e accompagna alcuni trekking in Italia e all’estero per conto di tour operators specializzati in turismo responsabile e viaggi a piedi.

Didattica ed educazione ambientale

Apicoltura Summano accompagna adulti e scolaresche in azienda e sul territorio; svolge lezioni e corsi riguardanti l’apicoltura (apiturismo, apididattica ed apitrekking) e temi di educazione ambientale, botanici, etnografici e storici; organizza incontri per la degustazione e la conoscenza dei prodotti dell’alveare, della coltivazione e trasformazione della frutta, del paesaggio agrario.